fbpx
Libreria in cartongesso fai da te
soser

soser

Libreria in cartongesso fai da te

Lavori su misura? Facendoli da soli risparmi, ecco come fare

La soddisfazione che nasce dal costruire e dal realizzare degli arredi in casa, è una emozione impagabile. Tutti desideriamo riuscire a dare il nostro tocco personale in casa, ma come fare?

Partiamo proprio con il parlare della libreria in cartongesso. Acquistando quelle che già sono “prefabbricate” si rischia di pagare molto e di non avere delle misure adatte per la propria casa. Le librerie in cartongesso devono essere adatte proprio agli ambienti in casa.

Per riuscire a arredare, con idee di tendenza e design, meglio preferire uno stile moderno controllando le spese e i costi. Come possiamo fare in questa impresa?

La soluzione è quella di creare una libreria in cartongesso fai da te. Il cartongesso è un materiale molto facile da lavorare e poco costoso. Naturalmente si deve sapere come progettare la struttura interna. Le linee guida, che è necessario conoscere per la realizzazione di questo arredo, sono semplici da seguire. Si parte con la tecnica di costruzione fino alla realizzazione del mobile.

Scopri come puoi rendere possibile tutto questo!

Libreria in cartongesso fai da te

Prima di tutto occorre acquistare dei pannelli in cartongesso, ma quali? La soluzione ideale è quella di richiedere uno spessore di almeno 5 centimetri. Per avere una diminuzione dei prezzi di questo materiale, rivolgetevi ad un negozio che offre la “fornitura”.

I settori migliori sono la camera da letto, il soggiorno, la cucina e l’ingresso. Ovviamente ogni uno di essi richiede anche una tipologia di struttura che è diversa dagli altri.

Se avete bisogno di un buon quantitativo potreste ricavare realmente un costo di materiale molto basso. In seguito valutiamo dove verrà collocato questo mobile.

Nella camera da letto, ad esempio, potete creare una libreria in cartongesso a parete attrezzata. Essa potrebbe anche venire completata da una scrivania sempre in cartongesso. Per non frazionare lo stile usato, approfittare anche di armadi in muratura completo di sportello.

Per quanto riguarda le cucine potreste avere una libreria “aperta” oppure ad uso di tramezzo. Le soluzioni e i progetti sono molti. Per avere dei suggerimenti e consigli osservate anche delle foto su siti web specializzati nel settore.

Nell’ambiente della cucina, una libreria , è ideale solo quando si parla di ambienti grandi. Gli open space possono trarre grandi benefici e avere un arredo fisso. Per le cucine grandi, avere una libreria porta a garantire una ottimizzazione degli spazi.

Per gli ingressi o per i salotti, che sono gli ambienti più evidenti, meglio optare per una libreria in cartongesso incastrata. Una nuova tendenza è quella dettata dalla controparete nascosta. Praticamente si adottano degli sportelli in cartongesso che si aprono e chiudono. Essa è integrata all’interno di un muro che poi viene nascosta quando non la usate.

Indubbiamente, i clienti, si rendono conto di questa funzione e bellezza solo quando essa è stata realizzata.

Questi sono dei mobili che possono essere molto complessi. Oltre alla progettazione occorre anche utilizzare una buona tecnica ed esperienza. Tuttavia potete costruirla da soli e poi richiedere una supervisione da parte di un professionista.

Una volta che la ditta avrà dato il suo benestare, ecco che potete usare la libreria in cartongesso che avete costruito da soli.

Libreria in cartongesso pro e contro

Come tutti i materiali edili, anche il cartongesso ha pregi e difetti. In pochi, qui in italia, sono a conoscenza di quali sono i problemi che nascono nel cartongesso.

Libreria in cartongesso fai da te

Indubbiamente vogliamo dire che tutti i lavori con il cartongesso offrono una splendida resistenza negli anni e una buona compattezza. Esso non soffre di problemi tipici che possono capitare all’interno del legno, ad esempio. Alcuni pannelli sono studiati per resistere proprio all’umidità e alla muffa. In poche parole, in base alla tipologia di cartongesso scelto, potete avere solo vantaggi.

Ad ogni modo, per optare per questo materiale, cerchiamo di evidenziare i pro e i contro.

Una libreria in pro offre la facilità di edificazione. Il cartongesso è molto leggero, facile da tagliare e semplice da fissare alla struttura in alluminio o in ferro. Essa si “fissa” direttamente sulle pareti. Per eliminare le “congiunzioni”, in modo che esso sembri uniforme, si stucca in modo facile. Inoltre, il vantaggio migliore è costituito dal prezzo.

In base alla scelta dello spessore e qualità dei pannelli, esso vi costa molto poco rispetto altri materiali e strutture.

Tra i contro, uno dei problemi che è stato scoperto da poco, è quello di soffrire del clima interno. Se magari si ha una forte condensa, esso potrebbe attaccare il cartone all0interno del gesso. Questo va a modificare la sua struttura.

Ciò è stato notato anche nelle pareti attrezzate costruite in casa, magari per dividere gli ambienti. Per questo, anche se costruire dei controsoffitti cercate di comprare solo dei pannelli in cartongesso certificato. I costi non sono alti. Essi partono da 5 euro al metro quadro, quindi potete avere tantissime occasioni e offerte quando vi rivolgete a questo tipo di materiale.

Libreria in cartongesso angolare

Casa piccola? Poco spazio? Arredo essenziale? Tanti i problemi che incontrano gli utenti e i proprietari di case che hanno una metratura ridotta. Perché accontentarsi di mobili che non ci piacciono? Inoltre, come mai farsi costruire dei mobili su misura è talmente costoso?

In realtà, occorre valutare che tutte le case sono diverse. Le case costruttrici di mobili non possono fare dei mobili su misura. I professionisti che effettuano questo lavoro devono trovare il tempo utile per fare le modifiche. In poche parole è un lavorone.

Che ne pensate di costruirvi da soli una libreria in cartongesso angolare? Prima di tutto renderete gli ambienti molto belli. Esso è un arredo “complemento” che potrebbe risolvere il problema di spazio. Se vi guardate attorno, proprio in casa, potete notare che gli angoli delle mura sono spazio utile. Tale spazio potrebbe essere usato con dei mobili su misura.

Rivolgendovi ad una azienda o a un professionista potete avere il progetto per la costruzione. Già questo è un aiuto che vi può spingere a capire quale sia il piano. Ovviamente, ci vuole un pochino di pazienza. Non tutti hanno una buona esperienza nel settore edilizio e, richiedere un consiglio da un professionista, porta a eliminare eventuali problemi che incorrono.

Quando si costruisce una libreria in cartongesso angolare dovete semplicemente pensare alle mensole. Esse rappresentano il problema maggiore. Praticamente si deve solo valutare la forma, le dimensioni e l’angolazione. Una volta che sapete come tagliare le mensole, ecco che avete tutto quello che vi occorre per la costruzione di questa struttura.

Che ne pensate di avere anche delle librerie in cartongesso angolari che sono illuminate?

Con una diversificazione dei materiali?

Con colori estrosi e particolari?

Se siete voi a disegnare e costruire questa libreria, potete dare sfogo a tutte le vostre idee.

Cos’altro aspettate?

Libreria cartongesso illuminata

librerie in cartongesso

Nella città di roma si è notato che c’è sempre una richiesta maggiore per avere delle librerie e mobili in cartongesso. I professionisti in questo settore sanno esattamente quali sono le nuove tendenze.

Tra l’altro, nella città di Roma, si ha spesso il problema che le case sono piccole e quindi occorre ottimizzare gli spazi. Nonostante si hanno degli ambienti piccoli, non per questo ci si deve limitare nella bellezza. I mobili angolari offrono la possibilità di avere quello che cercate.

Se state valutando proprio l’idea di creare una libreria in cartongesso, magari da collocare in un corridoio, valorizzatela anche con una

illuminazione privata. Si tratta di un lavoro che sconsigliamo di eseguire da soli. I circuiti, i fili e la connessione elettrica, crea comunque una serie di fatto di rischio.

Rivolgersi ad un elettricista è la soluzione migliore. In questo modo potete avere anche un progetto elettrico e dei consigli sulle luci. Una libreria potrebbe essere illuminata da led colorati o da faretti scenici.

Alcuni clienti hanno deciso di avere delle luci che cambiano in base alle stagioni. Avete capito bene, in base alle stagioni si ha una colorazione specifica. In gen, mar, apr, ott, mag e dic, che sono mesi invernali, dei led che cambiano colori nelle sfumature del blu è una idea perfetta e geniale. Mentre nei giu, lug e ago optate per colori caldi e accoglienti come il giallo e il rosso. Tale progetto è nato anche dalle nuove tendenze.

Ovviamente si tratta di un lavoro che richiede una serie di comandi interni. I circuiti devono essere “guidati” da comandi specifici. Grazie all’impiego delle nuove tecnologie si ha la possibilità di avere un controllo tramite un software. Per avere una maggiore privacy, proprio nel software, potete installare anche un pin in modo che avete un controllo personalizzato.

Progetti libreria cartongesso e vetro

Ambienti grandi? Stile moderno? Cercate una eleganza che trasudi in ogni angolo della casa? Allora vi consigliamo una libreria in cartongesso con mensole di vetro.

Esse sono delle strutture molto particolari che vi possono aiutare ad avere una rivalutazione degli ambienti interni. Si tratta di progetti che devono unire una serie di elementi e materiali. Non andiamo a eseguire questo lavoro da soli perché possiamo incorrere in diversi fattori di rischio.

Prendiamo in esempio le mensole di vetro. Il vetro è un materiale che può essere molto fragile. Esso deve venire tagliato solo da una vetreria specializzata. Per impedire che ci siano delle schegge o delle rotture, occorrono anche delle attrezzature professionali. Se andiamo a sbagliare anche le misure, ecco che si potrebbe avere un problema di collocazione.

Oltre al vetro, che deve essere “lavorato” e “trattato” esclusivamente da professionisti, dovete anche avere una buona costruzione della struttura del cartongesso. Le mura e le pareti della libreria, costruiti con il cartongesso per l’appunto, devono essere “morbide” e ben fissate.

In effetti, occorre che ci sia proprio un progetto meticoloso perché, se si sbaglia o si hanno delle altezze diverse dei “fermi”, ecco che le mensole possono rompersi. Una volta che si è poggiato il peso dei libri, si potrebbe avere una rottura improvvisa.

Per questo consigliamo di rivolgervi a dei professionisti del settore che creano dei progetti meticolosi e anche facili da seguire. Infatti, proprio i privati che hanno intenzione di costruire una libreria da soli, possono avere un grande aiuto. I progetti che sono effettuati vengono corredati anche da validi consigli e magari da un aiuto per l’acquisto dei materiali.

Tra l’altro valutiamo che, proprio perché non si spende di manodopera, il progetto potrebbe costare molto poco. In alternativa, se volete risparmiare anche questi soldi, allora sappiate che ci sono dei progetti per la costruzione di librerie e vetro che si trovano su internet e sono del tutto gratuiti.

Libreria in cartongesso con ante libreria in cartongesso con scrivania

In camera da letto è possibile avere una libreria in cartongesso che sia nascosta e completa di scrivania. Praticamente si sfrutta la possibilità di ricavare uno spazio dove creare la libreria in cartongesso . Invece di far giungere le mensole fin giù, possiamo semplicemente collocare una scrivania. Essa viene costruita con il cartongesso è quindi ci ricaviamo un angolo di studio o che sia tutto per noi.

Libreria in cartongesso fai da te

Indubbiamente è una progettazione molto particolare. Per non dare problemi all’estetica della camera da letto è possibile anche creare delle ante che la facciano scomparire. Nascondendo questa struttura si ha comunque la bellezza di un ambiente con delle pareti uniforme e, allo stesso tempo, si ricava anche un settore in più.

Alla libreria in cartongesso possiamo aggiungerci anche un armadio su misura. I mobili in muratura sono elementi che stanno diventando sempre più utili e di tendenza. Essi hanno un fascino intramontabile che non passa di moda.

Negli ultimi anni si è avuta una rivalutazione di questi mobili. Una prova dell’interesse che essi hanno suscitato è proprio quello della creazione di nuovi metodi di costruzione che integrano più elementi.

Tra l’altro, il vantaggio di risparmiare ingenti somme di denaro permette a tutti i consumatori di avere sempre una buona disponibilità economica. Una volta che avete valutato i progetti, la realizzazione, la manodopera e i costi dei materiali, ecco che potete fare due conti.

In alternativa fatevi eseguire dei preventivi e valutate se è più conveniente costruire una libreria in cartongesso da soli, cioè in fai da te, oppure tramite una ditta. I professionisti rilasciano i preventivi in modo gratuito e quindi non dovete assolutamente spendere denaro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articoli vari

Rimozione carta e imbianchino

Rimozione carta

Per rendere accoglienti le stanze di casa, spesso si usa decorare con la carta da parati. Un design che permette di avere una serie di

Leggi Tutto »
Imbianchino e imbiancatura

imbiancatura

Il lavoro di imbianchino è molto faticoso, ma per fortuna e anche molto richiesto. Ci sono tante persone che spesso devono eseguire dei lavori di

Leggi Tutto »
Pannelli cartongesso

Pannelli cartongesso

Prezzi, costi e manodopera sempre conveniente per tutti i lavori edili Lavori edili da svolgere in casa? I pannelli cartongesso sono utili per una ristrutturazione

Leggi Tutto »

RICHIEDICI UN PREVENTIVO

Lascia un commento

Chiudi il menu
WhatsApp chat