fbpx
pareti in cartongesso
soser

soser

Pareti In Cartongesso

Gli impieghi migliori che si interessano il cartongesso

Tutti, chi più e chi meno, conosciamo esattamente cosa sia il cartongesso, nel senso che si sa che è un materiale molto facile da utilizzare. Il campo edile usa spesso “edificare” le pareti divisorie in cartongesso.

Specifichiamo che proprio il cartongesso è utile per creare determinate costruzioni. Il suo impiego è sempre quello che riguarda eventuali ristrutturazioni e rivestimenti. Il suo impiego diventa assolutamente molto ampio.

Pareti in cartongesso | soser

Ogni zona della casa può essere aiutata da questo materiale. Il cliente può richiedere direttamente di costruire pareti in cartongesso per dividere gli ambienti. Non solo è possibile anche avere delle porte scorrevoli per pareti in cartongesso, per valorizzare determinati settori.

In realtà si ha la possibilità di avere anche pareti in cartongesso design che sono del tutto innovative e belle da vedere.

In poche parole possiamo dire che si ha un uso talmente variegato che non è possibile elencare tutti i lavori che si fanno con il cartongesso. Comunque diamo qualche consiglio e qualche linea guida diretta proprio ai clienti.

Alle volte si ha una certa difficoltà a capire come muoversi, specialmente nel settore edile, ma proponiamo una serie di domande con le relative risposte. 

A seguire parleremo di:

  • Cos’è una parete in cartongesso

  • Cos’è una parete attrezzata

  • Gli spessori da usare

  • Le pareti che interessano il soggiorno

  • Le pareti complete di porta

  • Pareti per la televisione

Iniziamo proprio con spiegare cosa sia una parete in cartongesso e quali sono i vantaggi che si possono avere.

Cartongesso parete

Le pareti in cartongesso, che si usano anche come pareti divisorie in cartongesso, si costruiscono in modo semplice, almeno per un esperto cartongessista. Come fare pareti in cartongesso?

Per edificare queste strutture si deve considerare lo spessore pareti in cartongesso utile. Si crea una struttura, chiamata proprio “scheletro”, dove si va a eseguire il montaggio pareti in cartongesso.

Tale struttura deve essere studiata in base ad una determinata grandezza, ma anche all’utilizzo che se ne fa. Spiegando nel dettaglio come si crea una parete in cartongesso proponiamo un esempio.

In un ambiente che si deve dividere con pareti in cartongesso divisorie, senza occupare molto spazio, si deve iniziare a costruire lo scheletro in ferro. Essi verranno “arpionati” al pavimento e al soffitto. Le aste di ferro interne, chiamate profilati, avranno una stabilita maggiore. Una volta che si è fissata la struttura portante, si deve creare una serie di saldature per avere delle sezioni su cui poggiare poi i pannelli di cartongesso.

In linea generale questo è il lavoro da eseguire. Tuttavia, ci sono anche delle richieste da parte della legge per una questa opera pareti.

cartongesso milano

Indubbiamente si hanno dei vantaggi perché non esistono dei permessi da richiedere. Infatti, quando si modifica un ambiente occorre che ci siano delle autorizzazioni. Tali autorizzazioni vanno richieste solo per l’edificazione di pareti con materiali “fissi”. La domanda che molti utenti si pongono e se le pareti in cartongesso vanno denunciate? La risposta è no! Il cartongesso è un materiale facile da “abbattere”. Siccome esso viene considerato “mobile”, ecco che non c’è bisogno di permessi e autorizzazioni.

Occorre comunque rispettare l’altezza massima pareti in cartongesso che è un obbligo legale. Gli ambienti domestici possono avere una altezza massima di 2.70 metri.

Parete attrezzata cartongesso

Uno degli impieghi migliori, quando parliamo di pareti divisorie in cartongesso, riguarda la possibilità di creare delle pareti attrezzate.

Come suggerisce il termine stesso, si tratta di pareti che possono essere complete di nicchie, mensole e ante. In poche parole sostituiscono un mobile e quindi aiutano ad avere una casa molto più vivibile.

Sul mercato ci sono delle pareti in cartongesso già pronte, vale a dire che si devono solo montare come se si trattasse di un classico mobile. Possiamo anche scegliere delle pareti in cartongesso particolari per ricreare un design molto meticoloso e utile.

La cosa importante da valutare è sapere esattamente in quale ambiente di casa esse devono venire collocate. La cucina, ad esempio, avrà un impiego diverso rispetto al salone, ma nel salone ci saranno altri elettrodomestici diversi rispetto alla cucina.

Nella vasta scelta del mondo del cartongesso si trovano tantissime proposte e anche molte qualità. Se volete anche sentirvi “ispirati” potete consultare dei siti web che propongono delle pareti in cartongesso immagini.

La cucina in cartongesso deve essere in possesso di una serie di materiali isolanti. Tra le migliori possiamo trovare proprio le pareti in cartongesso knauf che usano un gesso e intonaco impermeabile. In questo ambiente, cioè la cucina, si ha spesso un problema di condensa e quindi occorre che ci siano dei materiali resistenti.

Controllate anche lo spessore e, se avete preferito delle pareti già pronte, potete avere delle pareti in cartongesso prezzi al mq che si aggiri intorno alle 15 euro. Molto conveniente che paragonati ad altri mobili.

Per quanto riguarda delle pareti in cartongesso camera da letto i prezzi pareti in cartongesso possono essere intorno alle 10 euro al metro quadro. Il motivo di questa differenza è nello spessore e nel peso che la parete attrezzata deve sostenere.

Spessore pareti in cartongesso

Abbiamo più volte usare il termine “spessore pareti”, ma cosa vuol dire riferito proprio alle pareti divisorie in cartongesso?

Lo spessore dei pannelli in cartongesso permette di avere una buona resistenza. Esso aiuta a non far modificare la forma originale e anche a sostenere il peso degli oggetti che vi collochiamo sopra. Se costruiamo una parete attrezzata con pannelli di uno spessore piccolo, possiamo vedere crollare questa opera.

cartongesso bagno umidità

Inoltre, le pareti in cartongesso prezzi diversi proprio in considerazione dello spessore. Pensiamo che le pareti in cartongesso costo intorno alle 5 euro al metro quadro, sono di uno spessore di pochi millimetri. Mentre se optiamo per la scelta di spessori che sono superiori ai 5 centimetri ecco che i prezzi aumentano.

La scelta di quale sia il migliore per i nostri lavori, potrebbe essere difficile. Meglio sempre affidarsi ad un cartongessista, ma anche avere presente quale sia la parete da costruire.

In caso si deve eseguire una parete o più pareti ignifughe ecco che possiamo proporvi un materiale studiato per essere resistente alle fiamme. Le pareti in cartongesso rei 120 sono le migliori sul mercato. Esse sono costruite con un materiale anti incendio. Lo spessore è utile per mantenere un ottimo isolamento dalla struttura interna. Per le pareti in cartongesso costi intorno alle 50 euro al metro quadro, ma solo in riferimento al rei 120.

Tuttavia esiste la certificazione di queste sue qualità che permettono di avere un ambiente realmente ottimale e sicuro. Si consiglia di eseguire questo tipo di lavoro specialmente nelle cucine o comunque in ambienti dove sono presenti fiamme libere.

Uno dei luoghi migliori è quello dov’è collocata la caldaia e quindi anche l’erogazione del combustibile.

Parete soggiorno cartongesso

Il soggiorno è un ambiente molto piacevole da vivere dove delle pareti divisorie in cartongesso possono essere anche “attrezzate”. In questo modo si va comunque a ottimizzare gli ambienti e anche ad avere un uso maggiore del mobilio.

Il cartongesso salone deve essere studiato in modo da avere la possibilità di un utilizzo e anche di un arredo perfetto. La progettazione, eseguita da un architetto o anche da un professionista edile, deve unire bellezza a costo pareti in cartongesso. Non si deve mai e poi mai puntare solo sulla bellezza perché le spese possono poi essere molto alte.

lavori in cartongesso milano

Una delle nuove tendenze, che hanno caratterizzato proprio la scelta dei diversi design, è quello che riguarda le pareti in cartongesso con camino. Esse propongono la possibilità di avere un “caminetto” che sia bello da vedere e funzionale.

I caminetti possono essere riccamente decorati e quindi anche belli da vedere come arredo finale. In questo caso si deve anche valutare quali sono le pareti in cartongesso vantaggi e svantaggi. Se da un lato essi sono molto belli, dall’altro possono essere anche pericolosi. Le fiamme possono comunque modificare la forma del caminetto. Allo stesso modo, sempre il calore, può anche far incendiare il cartongesso presente nei panelli.

Allora cosa fare? Le pareti in cartongesso della rei 120, permettono di poter avere una sicurezza maggiore. Esse sono studiate per resistere alle fiamme e al calore. La loro forma non viene modificata anche dopo un lungo uso. Inoltre, la qualità è molto ampia e i costi contenuti.

Avere il caminetto dei propri sogni non è poi tanto lontano. La cosa importante è quella di avere un progetto che abbia una struttura perfetta e anche una buona forma. Un architetto e un cartongessista possono garantire tutto questo.

Pareti in cartongesso con porta

Le pareti divisorie in cartongesso non sono solo quelle usate per rimpicciolire o “dividere” un ambiente. Ci sono anche delle strutture che hanno dei varchi per le porte.

Le porte per pareti in cartongesso possono essere anche già pronte oppure semplicemente adeguarle a quello che ci occorre. Il vantaggio migliore è quello di poter avere delle porte scorrevoli che ci fanno risparmiare spazio.

Nella città di Milano, dove gli appartamenti sono piccoli e funzionali, occorre sempre ottimizzare gli spazi. Le pareti in cartongesso milano sono studiate in modo da avere delle parti interne vuote dove le ante, a scorrimento, si nascondono. In questo modo si ha la sicurezza di non dover richiedere un eventuale metratura per il raggio di azione di apertura e chiusura. Ovviamente, casa ha una sua richiesta e ogni cliente delle prerogative, per questo sempre meglio richiedere un aiuto a dei professionisti.

Se poi c’è una progettazione per delle pareti in cartongesso modernep ecco che si ha una serie di design innovativi e polifunzionali.

Ora concentrandoci sulle porte, cerchiamo di evidenziare le caratteristiche. Le pareti divisorie, che dividono due ambienti congiunti, possono avere delle porte in vetro. Esse permettono una buona diffusione della luce naturale. Tra l’altro, usando il vetro, è possibile anche avere una estensione dello spazio, ma una buona divisione.

Per porte scorrevoli sono quelle migliori che comunque ci fanno risparmiare spazio. Se abbiamo intenzione di avere le classiche porta ad anta, allora concentriamoci sulla struttura interna metallica. Infatti, al contrario delle altre tipologie, questa porta è pesante. Per non creare delle crepe o anche un crollo della parete stessa, si deve avere uno “scheletro” di metallo solido. Solo in questo modo non si avranno problemi o necessità di ristrutturazioni a breve tempo.

Pareti in cartongesso per tv

Eccoci giunti all’ultimo utilizzo e progettazione per le pareti divisorie in cartongesso, vale a dire l’uso a mobile per la televisione. Si tratta di una parete attrezzata che comunque sostiene la tv e tutto quello che possiamo poggiarvi a “modo” di arredamento.

Le pareti in cartongesso per tv devono essere progettate in modo adeguato allo stile della propria casa, ma anche alle dimensioni o altezze. I designer attuali, che usano anche delle tecnologie avanzate, progettano le pareti in cartongesso dwg. Si tratta di un programma che permette anche di eseguire delle lavorazioni in 3D.

Tramite questa “digitalizzazione” da sfruttare direttamente per la propria casa. Ci sono dei professionisti che offrono una qualità altissima della loro conoscenza informatica. Essa viene poi applicata direttamente per l’edificazione di queste strutture.

librerie in cartongesso

I clienti possono anche avere a disposizione le pareti in cartongesso knauf dwg dove si unisce a qualità dei materiali alle nuove tecnologie. Per avere tutte le corrette informazioni potete sempre rivolgervi a dei professionisti e quindi richiedere dei preventivi gratuiti.

Infine, ma non meno importante, le pareti in cartongesso pro e contro sono tanti. Iniziando dai pro, il cartongesso permette di:

  • Costi bassi per i materiali

  • Manodopera sempre a prezzi contenuti

  • Grande scelta di mobili in muratura

  • Pareti attrezzate

  • Mura con camino

  • Tramezzi

Lo svantaggio è quello di avere una durata dei lavori che non durano in eterno. Inoltre, sempre meglio eseguire una buona ristrutturazione continuativa. Per il resto possiamo dire che non ci sono degli svantaggi molto dannosi per la casa.

Detto questo, se pensate ad una costruzione, allora valutate proprio questo materiale. Inoltre, i professionisti e le imprese disponibili, sono sempre pronte a fare dei preventivi gratuiti. Per questo valutate quello che vi occorre e semplicemente, chiedete!

I tramezzi o le pareti interne negli ambienti domestici, sono indispensabili e utilissimi per poter separare proprio i “settori” in casa. Pensiamo ad un open space dove si hanno tutti gli ambienti concentrati in un unico spazio enorme. Sicuramente esso potrebbe essere utile per tanti motivi, ma la cucina andrebbe comunque a provocare odori e stati untuosi anche su ninnoli nel settore da salotto oppure impregnare il materasso della camera da letto di profumi di cibo. Mentre se esistono delle pareti in cartongesso ecco che risolviamo tale problematica.

La camera da letto potrebbe essere separata in modo da avere una buona privacy. In fondo le pareti e i tramezzi occorrono proprio per questo motivo, per riuscire ad avere un utilizzo polifunzionale dei diversi settori della casa, ma anche per proteggerli e dividerli.

Pareti in cartongesso

Pareti in cartongesso, polifunzionali e non solo

Le pareti in cartongesso hanno due “macro” benefici da offrire, vale a dire:

  • Edificazione pareti in poco tempo

  • Pareti che possono essere arredi fissi

Mentre con delle costruzioni di pareti in cartongesso, essendo esse delle strutture “mobili”, non hanno bisogno di alcun permesso, progettazione e nemmeno di una autorizzazione comunale.

Le pareti in cartongesso possono essere anche polifunzionali perché si “ideano” con delle nicchie che fungono da libreria, da arredo fisso, mobili con aperture porta oggetti oppure anche con una porta scorrevole che li vada a chiudere avendo un armadio. In poche parole le pareti in cartongesso sono polifunzionali.

Proponiamo anche un esempio classico dell’utilizzo del cartongesso, vale a dire quello di creare un antibagno per avere una divisione che sia utilissima per i diversi componenti della famiglia oppure costruire una parete attrezzata che sia utile in diversi ambienti.

I rivestimenti isolanti per risparmiare

Chi lo dice che i pannelli di cartongesso sono utili solo per pareti e tramezzi ? Nessuno. Le pareti in cartongesso sono dei rivestimenti perfetti che riguardano proprio la scelta di avere un cappotto termico oppure anche per nascondere dei problemi strutturali.

Pareti in cartongesso

Il cappotto termico, vale a dire una casa che possiede diversi pannelli isolanti, regala degli ambienti caldi e accoglienti che ci fanno risparmiare anche molto denaro sulle bollette. In base agli studi che sono stati effettuati direttamente sui lavori che interessano il risparmio energetico, si è evidenziato che avere delle pareti in cartongesso coibentato, cioè isolante, permettono di far risparmiare circa il 35% sulle bollette.

Le pareti in cartongesso sono dei rivestimenti perfetti. Esistono molte case con delle mura leggermente “ondulate”, che appartengono a degli immobili costruiti nel dopoguerra, si tratta di un elemento normale, ma che possono essere sistemate proprio con dei pannelli di cartongesso.

Essi sono meno costosi di un lavoro lungo e dispendioso dove si devono usare cemento, mattoni e intonaco e accelerano i tempi di ristrutturazione e restyling. Affidatevi a delle ditte specializzate nella costruzione di pareti in cartongesso, anche per avere dei buoni consigli e una progettazione personalizzata sulla propria casa.

pareti in cartongesso prezzi

costo pareti in cartongesso  !!
pareti in cartongesso costo !!

Entriamo nello specifico parlando delle pareti in cartongesso. Essa ha una superficie molto liscia, simile alle altre pareti in casa. Come si effettua questo tipo di lavoro? Anche in questo caso il
Cartongesso prezzo varia da 15 euro al mq fino a 30 euro al mq.

pareti in cartongesso immagini

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articoli vari

Rimozione carta e imbianchino

Rimozione carta

Per rendere accoglienti le stanze di casa, spesso si usa decorare con la carta da parati. Un design che permette di avere una serie di

Leggi Tutto »
Imbianchino e imbiancatura

imbiancatura

Il lavoro di imbianchino è molto faticoso, ma per fortuna e anche molto richiesto. Ci sono tante persone che spesso devono eseguire dei lavori di

Leggi Tutto »
Pannelli cartongesso

Pannelli cartongesso

Prezzi, costi e manodopera sempre conveniente per tutti i lavori edili Lavori edili da svolgere in casa? I pannelli cartongesso sono utili per una ristrutturazione

Leggi Tutto »

RICHIEDICI UN PREVENTIVO

Lascia un commento

Chiudi il menu
WhatsApp chat